OTTIMO ESORDIO DI FEDERICA LIO CON I COLORI DELLA BUTTERFLY MOTORSPORT

La prima Ronde di Andora si ferma dopo due prove. La notizia del tragico incidente accaduto alla Ronde di Larciano dove ha perso la vita il navigatore Franco Ballerini, commissario tecnico della Nazionale di Ciclismo, vista anche la comunicazione della Federazione Sportiva,  ha indotto l'organizzazione ha prendere questa difficile ma doverosa decisione. La gara aveva preso il via alle 7.30 ed al momento dello stop i concorrenti stavano  raggiungendo il Riordino dopo aver effettuato due delle quattro prove in programma.

La classifica a quel momento vedeva Federica a bordo della 600 kit all'esordio con i colori della Butterfly Motorsport , curata dalla Rorallysport, in seconda posizione di classe e 64° assoluta.

“Durante la disputa della PS N° 1 ho raggiunto in prova il concorrente che mi partiva davanti e mi ha fatto perdere parecchi secondi nel sorpasso. Effettuate alcune regolazioni all'assetto nella seconda prova ero partita all'attacco ma nonostante i due minuti di distanza chiesti ad inizio PS sul finale raggiungevo nuovamente l'auto vanificando i miei sforzi. I fatti di Larciano hanno bloccato la rincorsa”. Ha commentato la Lio che ha in programma di partecipare al prossimo 9° RALLY RIVIERA LIGURE che si disputerà a Spotorno il 13/14 Marzo 2010 valevole per il Challange 3° Zona e per il Challange LIGURIA

DEFINITE LE LINEE GUIDA  2010 DELLA BUTTERFLY MOTORSPORT

Dopo un intenso e difficile lavoro di contatti e progettazione siamo finalmente riusciti a definire le linee guida dell'attività sportiva 2010 ” .

Con queste parole, Marco Argentin patron della Butterfly Motorsport rompe il muro del silenzio che si era creato intorno al team dopo la conquista del terzo posto assoluto 2wd nel Campionato Europeo Rally 2009 con Marco Cavigioli e la Fiat Grande Punto Abarth Jtd.

…il pilota di punta del Team sarà nuovamente Marco Cavigioli, coadiuvato alle note da Enrico Cantoni, con i quali è oramai in dirittura d'arrivo l'ambizioso progetto di partecipazione al Campionato Intercontinentale Rally (IRC 2010) ed al Campionato Europeo Rally (ERC 2010)” .

In collaborazione con Rino e Luigi della Rorallysport stiamo vagliando la possibilità di partecipare con qualche giovane pilota al nuovo TROFEO FIAT 500 R3 Rally supportandolo nella gestione completa del campionato.”

Qualcosa di molto importante bolle ancora in pentola, anche se ufficialmente i responsabili del Team non lasciano trapelare nulla.

 


NORDWEST MOTORSPORT - VITTORIA IRC 2008 – 2 ruote motrici – Fiat Grande Punto Diesel

 

La NORDWEST MOTORSPORT ringrazia il pilota Marco Cavigioli, il co-pilota Enrico Cantoni, e tutti i collaboratori, dai meccanici al direttore sportivo, alla Island motorsport, all'Abarth ed agli sponsor che hanno permesso che il sogno divenisse realtà.

Un particolare ringraziamento alla RORALLY SPORT (Rino e Luigi) per il loro insostituibile apporto tecnico ed umano!

“Un successo storico perché è il primo titolo internazionale vinto nei rally da un'auto motorizzata a gasolio. L'obiettivo è stato raggiunto ed ora godiamoci la vittoria pensando già al 2009“ queste le parole del presidente della Nordwest motorsport Oscar Donetto raggiunto telefonicamente dopo le prime notizie vittoriose che arrivavano dalla Cina.

Nordwest motorsport ha sempre creduto nel corso del campionato alla bontà della scelta di far correre una vettura turbodiesel in un campionato così lungo e difficile, anche quando venivano mosse dalla critica dubbi e perplessità. Ma la tenacia, la preparazione e la dedizione al lavoro, hanno reso possibile questo storico risultato.

 

-6/12/2008-BILANCIO POSITIVO PER LA ISLAND MOTORSPORT DOPO LA 1. TAPPA DEL CHINA RALLY

GLI ALFIERI CAVIGIOLI-CANTONI CONCLUDONO SECONDI TRA LE VETTURE DUE RUOTE MOTRICI, RIMANENDO IN PIENA LOTTA

PER IL TITOLO IRC DI CATEGORIA

DOMANI AL VIA LA SECONDA ED ULTIMA TAPPA

Shaowu (Cina), 6 dicembre 2008 - L'equipaggio formato da Marco Cavigioli ed Enrico Cantoni ha conquistato la seconda posizione provvisoria tra le vetture due ruote motrici, al termine della prima delle due tappe del China Rally, decimo ed ultimo appuntamento dell'Intercontinental Rally Challenge (IRC). I portacolori della scuderia palermitana Island Motorsport, alla guida della Fiat Punto Jtd allestita dalla Nordwest Motorsport, hanno attaccato sin dalle prime battute di gara lungo gli impegnativi asfalti cinesi, mettendosi in evidenza già nella Super Speciale del venerdì. A Cavigioli e Cantoni, in occasione dell'ultima tappa di domani, basterebbe bissare il risultato odierno, o quantomeno, piazzarsi tra le prime quattro vetture due ruote motrici per portare a casa il titolo IRC di categoria, puntando anche sull'assenza dell'attuale leader Alessandro Bettega.

 

MARCO CAVIGIOLI - Parte all'attacco della Cina
Domenica 30 Novembre 2008 09:27
Dopo la straordinaria partecipazione al Monza Rally Show, dove il successo mediatico è andato ben oltre ogni più rosea aspettativa culminando con la presenza di Miss Italia Silvia Battisti come ospite d'eccezione del team e con la messa in onda della vettura durante il noto programma telelevisivo "Le Iene", Cavigioli parte all'attacco della Cina. Sarà infatti nel lontano oriente che andrà in scena un finale di stagione incandescente per i portacolori di Island Motorsport Marco Cavigioli ed Enrico Cantoni che, a bordo della consueta Fiat Punto Multijet allestita da Nordwest Motorsport con la collaborazione ufficiale di Abarth e Rorallysport, tenteranno di regalare alla casa italiana il primo titolo internazionale rally di una vettura a gasolio. La difficilissima trasferta sugli sterrati cinesi è già iniziata dieci giorni orsono con la spedizione via aerea della vettura e di tutte le attrezzature necessarie alla partecipazione ad una gara che si prospetta come una vera avventura. Ora anche l'equipaggio e tutto il resto della squadra sono partiti alla volta di Shaowu, città nel sud della Cina, dove ad attenderli ci sarà una realtà così diversa da quella delle solite gare europee ed un nutrito gruppo di piloti orientali dichiaratamente decisi a rendere la vita difficili ai nostri portacolori. Sicuramente l'esperienza dei componenti il nostro team, la convinzione della bontà tecnica del prodotto italiano e la determinazione dei nostri Marco ed Enrico, ormai indiscussi protagonisti della scena intercontinentale, saranno carte importanti da giocare per l'ottenimento di quel tanto ambito traguardo in cui tutte le forze in campo hanno sinergeticamente creduto sin dall'inizio dell'anno. Non va inoltre dimenticata la consueta collaborazione con BF Goodrich per la fornitura dei pneumatici che potrebbe giocare un ruolo fondamentale per il risultato finale. Marco, raggiunto al telefono poco dopo il suo arrivo in oriente, ci ha detto " ...Quando mi dicevano che la Cina non era vicina avevano ragione!.........non solo per la lontananza chilometrica ma per tutti gli aspetti che una trasferta così importante comporta. Siamo qui con l'assoluta convinzione che la nostra passione e la professionalità della nostra squadra abbiano le carte in regola per far sventolare il Tricolore!!!" Anche in questa trasferta intercontinentale Marco vestirà gli abiti di testimonial del Lago d'Orta a lui tanto caro, completando così il programma 2008 di promozione di questa perla della natura italiana, destinato ad ampliarsi nella prossima stagione agonistica. Ed allora dita incrociate e tutti davanti al teleschermo da Giovedì 04 fino a Domenica 07 Dicembre per supportare i nostri portacolori in questo adrenalinico appuntamento finale del Campionato Intercontinentale Rally 2008. L'ampia copertura televisiva di Eurosport non è stata ancora annunciata in dettaglio ma sarà disponibile tra pochi giorni all'indirizzo internet: http://www.ircseries.com/html/Tv_times.asp

IN ESCLUSIVA LE FOTO DELLA NUOVA 500



COLLETTORE 4 FARFALLE OMOLOGATO PER PANDA KIT 1200cc O 1400cc
GIRO ARIA COMPLETO PER COLLETTORE 4 FARFALLE